PARTE UN NUOVO PROGETTO ERASMUS+ IN MATERIA CERAMICA: Women&ART

PARTE UN NUOVO PROGETTO ERASMUS+
IN MATERIA CERAMICA: Women&ART

Trasformare l’hobby dell’arte ceramica in una futura fonte di reddito Con il kick-off meeting tenutosi nel dicembre scorso presso l’Università di Ardahan, nell’estremo nord-est della Turchia ai confini con Armenia e Georgia, ha preso avvio il progetto Erasmus+ “Women&ART”, approvato dalle autorità turche del programma Erasmus+ e che vede come Lead Partner l’Università di Ardahan, come consulente organizzativo la società Point di Ankara e come partner consulente di settore e della comunicazione l’AEuCC (Gruppo Europeo Città della Ceramica).

kick-off-2019

Sono coinvolti 5 paesi e 9 partner per una durata di 2 anni: wmn&ART mira a sostenere le donne inattive nello sviluppo di microimprese a domicilio, con particolare attenzione all’arte ceramica e alle attività artigianali.
“Wmn&ART – Formazione integrata e guida online per le donne inattive al fine di trasferire i loro hobby artistici in una futura fonte di reddito” è un progetto cofinanziato dal programma Erasmus+ dell’Unione Europea, nell’ambito dell’azione chiave 2 “Cooperazione per l’innovazione e Scambio di buone pratiche – Partenariati strategici per l’istruzione e la formazione professionale”.
Il progetto si concentra su questi obiettivi specifici:
• Supportare le donne inattive e dotate di talento artistico nel trasformare i loro hobby in un’attività remunerativa a domicilio, incoraggiando il lavoro autonomo con l’obiettivo di produrre un reddito regolare;
• Migliorare la salute mentale e la comunicazione familiare delle donne inoccupate coinvolgendo i loro figli e parenti nell’attività;
• Fornire ulteriori e specifiche opportunità di formazione professionale e imprenditoriale alle donne selezionate come “Mentori d’Arte” con il compito di responsabilizzare le loro pari sostenendo le loro attività artistiche e artigianali a domicilio.
Xavier Morant Verdejo, Presidente e Direttore di AEuCC, ha commentato wmn&ART dicendo che si tratta di “un progetto che coniuga in modo eccellente materie importanti e a noi care ovvero lo sviluppo economico e la formazione nel settore della ceramica artistica e tradizionale che si coniuga in questo caso, con la giusta attenzione verso l’indipendenza e la gratificazione professionale del mondo femminile, la cui sensibilità e capacità nel campo artistico ed artigianale è molto diffusa seppure mai abbastanza promossa”. “È un progetto che testimonia – dichiara Giuseppe Olmeti, Segretario e Direttore progetti AEuCC – il livello di integrazione europea e di apprezzamento del lavoro svolto da AEuCC nella progettazione europea applicata al settore della ceramica ed in particolare della comunicazione e della gestione del networking su ampia scala.”
Questo progetto conta 9 organizzazioni partner, provenienti da 5 paesi diversi:
ARU – Turchia – http://www.ardahan.edu.tr
L’Università di Ardahan è stata istituita con la Legge n. 5765 adottata dalla Grande Assemblea Nazionale il 22 maggio 2008. Sulle tracce dell’arte, della scienza e della conoscenza, con l’obiettivo di illuminare i problemi della regione e del paese, nonché i problemi della comunità internazionale attraverso la ricerca di informazioni, l’apprendimento, la produzione e la condivisione, continua ad evolversi ogni anno che passa.
GaleriM – Turchia – http://www.mgaleri.com
GaleriM Armada è stata fondata nel 2013 dall’artista ceramico Meral Öztürk e si concentra sull’unità Arte – Vita: al fine di favorire un processo di condivisione con il pubblico, GalleryM si trova all’interno del centro commerciale Armada. L’obiettivo più importante è quello di creare un’esperienza soddisfacente ed estetica, facendo da punto d’incontro tra gli amanti dell’arte ad artisti e oggetti d’arte.
MMH – Slovacchia – http://www.kastielmojmirovce.sk
Mojmírovce Manor House (MMH) è stata fondata nel 1994. MMH ha esperienza nei servizi di ospitalità, nonché organizzazione di seminari e conferenze d’arte, corsi di formazione, seminari per donne, giovani e anche gruppi svantaggiati per un migliore adattamento in società e una migliore occupazione. Gran parte delle attività di MMH sono dedicate alla cultura, in particolare all’arte visiva.
POINT – Turchia – http://www.pnt-grp.com
POINT è una società di ingegneria che opera nel settore dal 1977 sia in Turchia che all’estero, seguendo la filosofia secondo cui “l’ingegneria è espressione matematica della vita e miglioramento del futuro”. La gamma di attività di POINT varia da contratti di piccole e medie dimensioni stipulati sia con il governo che con le organizzazioni del settore privato. POINT è il partner tecnico di questo progetto.
CTCP – Portogallo – http://www.ctcp.pt
Il Centro Tecnológico do Calçado de Portugal (CTCP) è un’organizzazione senza scopo di lucro, fondata nel 1986. Gli obiettivi principali sono fornire supporto tecnico e tecnologico alle aziende del settore calzaturiero e dei settori correlati o complementari; promuovere la formazione tecnica e tecnologica delle risorse umane delle imprese; promuovere il miglioramento della qualità dei prodotti e dei processi industriali; preparare e diffondere informazioni tecniche per l’industria; svolgere e semplificare le attività di ricerca, sviluppo e dimostrazione.
TAKIDD – Turchia – http://www.takidd.org
Tüm Avrupa Kadınları Kültürel İşbirliği ve Dayanışma Derneği (TAKIDD) è un’organizzazione senza scopo di lucro che ha l’obiettivo di rafforzare l’interazione culturale e lo scambio tra donne turche ed europee nelle aree sociali, economiche e culturali.
SPI – Lituania – https://www.facebook.com/socialiniuprojektuinstitutas
L’Istituto per i progetti sociali ha sede a Kaunas (Lituania) ed è un’organizzazione non governativa la cui missione è la creazione e l’implementazione di progetti sociali a beneficio del pubblico: “Insieme stiamo creando il mondo”.
ZARIF – Slovacchia – http://www.zarif.eu
ZARIF è un’organizzazione senza scopo di lucro i cui obiettivi sono principalmente indirizzati alla promozione dello sviluppo personale delle donne, comprese le donne svantaggiate, per una migliore occupazione e per il loro sviluppo professionale, fornendo opportunità di formazione informale e non formale.
AEuCC – Spagna/Italia – http://www.aeucc.eu
Agrupación Europea de Cooperación Territorial Ciudades de la Cerámica è un gruppo europeo di cooperazione territoriale creato nel 2014 che raggruppa le associazioni delle città della ceramica in Europa, con sede in Italia (AiCC), Francia (AfCC), Spagna (AeCC), Romania ( ArCC) e Repubblica Ceca (AczCC).
La riunione di avvio del progetto wmn&ART si è tenuta ad Ardahan (Turchia), il 17 e 18 dicembre 2019, riunendo i membri di tutte le organizzazioni partner.
I partner hanno discusso l’obiettivo generale del progetto, hanno visitato l’Università di Ardahan e in particolare il corso di ceramica.
I partner si sono concentrati principalmente sui gruppi target del progetto wmn&ART:
1. Il primo gruppo target è costituito da donne inattive dotate di talento artistico, che si occupano di artigianato ceramico come hobby e vogliono seguire uno sviluppo professionale in quest’arte; portare i loro figli in questo scenario per incoraggiare anche loro a godere dell’arte ceramica; migliorare la comunicazione familiare attraverso l’esercizio dell’arte; rafforzare la salute mentale propria e dei loro figli;
vendere i propri prodotti artistici per ricevere un reddito regolare sotto forma di lavoro part time e autonomo. Le parole chiave essenziali sono “entusiasta” e “dedicata” oltre a “talento” e “abilità di base”.
Queste donne vengono chiamate CHME in wmn&ART, ovvero “Micro imprenditrici di artigianato ceramico”.
2. Il secondo gruppo target, “Mentori d’Arte”, trarrà beneficio dal progetto in molti modi, incluso ricevere un ulteriore sviluppo professionale nelle capacità di tutoraggio. Avranno la possibilità di sfruttare la formazione di wmn&ART, collaborare con altre mentori nell’ambito di attività focalizzate sull’arte e tutoraggio, stabilire relazioni di mentoring con le loro allieve (CHME). Il primo passo del progetto wmn&ART è quindi quello di somministrare un questionario a potenziali
Mentori d’Arte, per valutare le loro esigenze di formazione e costituire il gruppo target.
In un’ulteriore fase di sviluppo, il progetto prevede un corso online, equivalente a un corso di quattro settimane per microimprenditori artigianali in ceramica e un corso di una settimana per mentori d’arte. I mentori d’arte che seguiranno e completeranno il corso online wmn&ART saranno in grado di utilizzare le tecniche di mentoring acquisite per guidare le loro allieve, potenziali donne microimprenditrici.
Per raccogliere tutti i materiali prodotti e favorire uno scambio continuo di conoscenze e comunicazioni, il progetto prevede anche una piattaforma Web permanente.
Con questi strumenti, in 2 anni, il progetto promuoverà l’occupazione di donne svantaggiate nei paesi partner e in Europa in generale, ma rafforzerà anche il settore dell’arte ceramica e dell’artigianato, che è una parte fondamentale del nostro patrimonio culturale.

wmn&ART_logo

Sito web | http://www.wmn-art.eu
Instagram | https://www.instagram.com/wmn.and.art/
Facebook | https://www.facebook.com/wmn.and.art/
Ufficio stampa | email giuseppe.olmeti@romagnafaentina.it
Giuseppe Olmeti e Elisa Emiliani (AEuCC).



Contemporary Italian Ceramic – CiC è il primo blog di ceramica diffuso, con uno sguardo alle tradizioni ma sopratutto alle nuove correnti artistiche del panorama Italiano e non. www.contemporaryitalianceramic.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...