Ceramiche d’Arte – Mestieri preziosi alla Reggia di Venaria (To)

Ceramiche d’Arte – Mestieri preziosi – mostra temporanea sulla ceramica di Castellamonte – 8 novembre-14 gennaio – Sala dei Paggi – Reggia della Venaria“.

45663982_1021842111337516_6438741432286052352_n

Dall’8 novembre 2018 al 14 gennaio 2019, il percorso museale della Reggia di Venaria si arricchisce di una preziosa mostra temporanea sulla ceramica di Castellamonte, Ceramiche d’arte, da cui emerge, con evidenza, la sapienza artigianale e la produzione artistica del passato coniugata alla creatività e all’innovazione di nuove forme.
L’esposizione presenta il talento degli artigiani castellamontesi, universalmente conosciuti per la produzione delle stufe, dei caminetti Franklin, delle stoviglie, delle statue, dei decori architettonici, degli utensili per l’industria chimica, dei refrattari speciali, dei laterizi, degli oggetti d’arredo.

Fa da corona una selezione delle opere di artisti nazionali ed internazionali che hanno partecipato al concorso internazionale “ceramics in love…”, premiati in occasione della cinquantottesima edizione della mostra tenutasi a Castellamonte.

45822767_2084910168214757_8303502991101526016_n

L’idea dell’esposizione alla Reggia è nata durante la visita alla Mostra del Direttore del Consorzio delle Residenze Reali Sabaude, dott. Mario Turetta. Sono state individuate quattordici opere dal Direttore insieme al curatore della mostra Giuseppe Bertero e a Giovanni Cordero membro della giuria del concorso internazionale, scelte per il loro forte impatto visivo e qualità artistica. Lo scopo è valorizzare le eccellenze del territorio che vede nella pluridecennale mostra della ceramica di Castellamonte una grande occasione di comunicazione della maestria degli operatori locali, secondo gli auspici e i desideri del Sindaco Pasquale Mazza che ha fortemente sostenuto l’iniziativa.

46012278_2084910001548107_3803805027986833408_n

Questi gli artisti selezionati, con le loro opere:

o Roberto Perino, “INTERNO EMERSO”, Primo Premio;
o Giacomo Lusso & Carlo Sipsz, “LETTERE D’AMORE ALLA CERAMICA”, Secondo Premio;
o Nadia Allario, “L’ACCOPPIATA VINCENTE”, Terzo Premio;
o Sandra Baruzzi, “CIOTOLE EMOZIONALI” -trittico;
o Stefano Bartoloni, “BLU COBALTO DI MONTELUPO”;
o Maurizio Bracco/Remigio Tabò, “TORRE FRA CONCAVO E CONVESSO”;
o Patrick Crulis, ” MOGADISCO, PROFIL DU MORS À LA TURQUE”;
o Evandro Gabrieli, “H2O”;
o Paola Grizi, “BLUE”;
o Francesco Marinaro, “PENSIERO”;
o Guglielmo Marthyn, “L’ALBERO DAL FRUTTO ROSSO”;
o Ylli Plaka, “VITA DA SCRIVERE”
o Paolo Pastorino, “PULSE OF EVOLUTION”;
o Paolo Vannucchi, “MODELLA”.

45527627_1021844621337265_7850172959695044608_n

La mostra, allestita presso le Sale dei Paggi e compresa nel percorso di visita della Reggia, è organizzata dal Consorzio delle Residenze Reali Sabaude in collaborazione con la Città di Castellamonte e curata da Giuseppe Bertero e Giovanni Cordero.

 


Contemporary Italian Ceramic – CiC è il primo blog di ceramica diffuso, con uno sguardo alle tradizioni ma sopratutto alle nuove correnti artistiche del panorama Italiano e non. www.contemporaryitalianceramic.com

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...