BAUEN – Terre in armonia

 

21731560_888072631344244_1307840497879340368_o

Martedì 19 Settembre, alle ore 18,00 presso la sala mostra Raffaele Spa, il centro d’arte SUKIYA , dimora di raffinatezza, inaugura la mostra “BAUEN – Terre in armonia”, una collettiva che vede la presenza di quattordici artisti del panorama nazionale. Una iniziativa fortemente voluta dalla galleria, diretta dal maestro Antonio Pugliese, da tempo impegnata sul proprio territorio nella promozione dell’arte della ceramica. La mostra in oggetto segue l’impronta già tracciata con la rassegna “Terre in vista”, avviata nel 2016. Il nuovo evento nasce da una proficua collaborazione con l’azienda Raffaele, che ospiterà la mostra all’interno del proprio Showroom. L’intento è quello di creare un parallelo tra l’arte e l’architettura, linguaggi in continuo mutamento che spesso si influenzano e si contaminano. Nello specifico la mostra pone a dialogo la ceramica intesa come oggetto d’arte e la ceramica come superficie e decoro per l’arredo. Ma un ulteriore intento, e non di secondaria importanza, è quello di mostrare come il settore dell’imprenditoria, dialogando con il mondo della cultura, possa dare un contributo tangibile alla crescita di un territorio. L’operazione si inserisce nel programma che l’azienda Raffaele ha messo in atto ormai da tempo: quello di coinvolgere l’ordine degli architetti per fornire loro occasioni di confronto e crescita professionale. A tal proposito l’architetto Antonello Cristiano, responsabile dell’area progettazione dell’azienda Raffaele, così scrive nel testo introduttivo in catalogo: “Cari colleghi sperimentiamo con voi questa nostra iniziativa, nuova nel settore, di avvicinare l’arte al mondo dello shoowroom. Forse l’iniziativa può risultare ambiziosa o forviante ma l’obbiettivo comune, che vuole perseguire, è la valorizzazione dell’opera del progettista che attraverso le proprie idee ed attraverso l’uso e l’interpretazione di materiali ricercati possono rendere “l’opera” unica e irrepetibile”. Parimenti l’imprenditore Salvatore Raffaele, nel testo di presentazione dell’iniziativa, sottolinea l’importanza della cultura quale motore di crescita e sviluppo che non può comunque essere solo economico. Gli artisti invitati a questo appuntamento sono: Pino Deodato, Evandro Gabrieli, Silvia Granata, Sandro Lorenzini, Massimo Luccioli, Rita Miranda, Mirta Morigi, Simone Negri, Sabine Pagliarulo, Carlo Pizzichini, Antonio Pugliese, Tiziana Rivoni, Enrico Stropparo, Franco Summa diversi per formazione, appartenenza geografica e generazionale ma uniti da un progetto che mira alla divulgazione dell’arte ceramica contemporanea nelle sue diverse possibilità espressive. La mostra è a cura di Felicia Pugliese che nel testo critico in catalogo scrive:
Non derivandola da nulla di ciò che già è, l’arte lascia semplicemente che la verità scaturisca e questo lasciar scaturire è propriamente un’origine.
“Se la verità deve accadere, ossia se la storia deve essere, allora dev’essere un’opera, ossia dev’essere l’arte in quanto istituzione dell’essere. […] L’inizio dell’arte di un popolo è sempre inizio della sua storia e lo stesso vale per la fine”.
È possibile visitare la mostra dal 19 al 30 settembre 2017, tutti i giorni escluso domenica
orario 8,30/13,00 – 16,00/19,30. SHOWROOM RAFFAELE via del Progresso 238 Lamezia Terme.

PROROGATA FINO AL 12 OTTOBRE.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...